Calcolatrice del punto di pivot di Forex

Un punto di inversione di tendenza aiuta i trader a fissare i profitti delle posizioni di trading precedentemente aperte e ad aumentare l'efficienza e la redditività delle nuove operazioni.

Ci sono diversi metodi per identificare i pivot point. Di regola, gli analisti tecnici operano su intervalli con la presenza di diversi livelli di resistenza o supporto. Poiché il mercato Forex è rappresentato non solo da speculatori e trader, ma anche da conti commerciali reali (esportatori e importatori), che hanno bisogno di convertire una valuta in un'altra in un arco di tempo limitato, esistono i cosiddetti livelli tecnici infragiornalieri.

Ci sono diversi metodi per identificare i punti di inversione. Di regola, gli analisti tecnici operano su intervalli con la presenza di diversi livelli di resistenza o supporto. Dato che il mercato Forex è rappresentato non solo da speculatori e trader, ma anche da conti di trading reali (esportatori e importatori), che hanno bisogno di convertire una valuta in un'altra in un arco di tempo limitato, esistono i cosiddetti livelli tecnici infragiornalieri.

Come identificare un punto di inversione di tendenza?

Il modo più semplice per trovare il punto di inversione di tendenza forex - è un'analisi grafica. La sessione di trading del giorno precedente ha le quotazioni massime e minime, che agiranno come potenziale resistenza o supporto per il giorno successivo. I trader dovrebbero prestare attenzione alle sessioni di trading più liquide - Londra e l'apertura della sessione di New York - quando hanno luogo gli eventi di mercato più significativi che influenzano le fluttuazioni delle quotazioni.

Le tendenze a lungo termine sono anche importanti per determinare i punti di inversione. Per esempio, se il prezzo di un attivo si è avvicinato più volte a un certo livello nell'anno in corso, ma non è riuscito a superarlo, è probabile un cosiddetto rimbalzo da questo livello.

Gli indicatori tecnici indicano l'attuale sentimento del mercato (tendenza ribassista o rialzista), i livelli di volatilità, la condizione di ipercomprato o ipervenduto (grande deviazione dalle medie mobili), e il momentum o momento di mercato. Gli indicatori più popolari sono Bollinger Lanes, Relative Strength Index (RSI), MACD, Stocastico RSI, ecc.

Durante le tendenze forti, quando il prezzo si muove in una direzione per un lungo periodo, la correzione è necessaria - si muove nella direzione opposta. Indicatori come Ichimoku Cloud e Fibonacci Retracement Levels aiuteranno a determinare la profondità di tali rollback. Le medie mobili semplici ed esponenziali con un lungo periodo sono anche utili per prevedere i livelli di inversione per i pullback in controtendenza.

Esempio di un calcolatore di punti di inversione di tendenza

La lista dei possibili punti di inversione intragiornaliera per la coppia di valute EUR/USD è la seguente:

  1. R3: 1.11127
  2. R2: 1.10900
  3. R1: 1.10816
  4. CP: 1.10687
  5. S1: 1.10540
  6. S2: 1.10298
  7. S3: 1.10000

Dove R - resistenza, CP - prezzo corrente, S - supporto.