Trading di futures sulle materie prime del Forex

I futures su materie prime o prodotti di base sono una delle attività più antiche del trading. La gente ha scambiato grano, mais, zucchero, olio, ecc. per centinaia di anni. La caratteristica principale di tali beni è la loro esistenza fisica. Cioè, non stiamo comprando carta, ma stiamo investendo denaro in un prodotto specifico, realmente esistente. Da un lato questo è un vantaggio importante, ma dall'altro impone una serie di possibilità specifiche, che devono essere necessariamente prese in considerazione.

La prima caratteristica è la suscettibilità ai cicli. Per esempio, quasi ogni anno, alla vigilia della stagione del riscaldamento, il settore energetico diventa più caro. La ragione qui non è perché c'è più o meno energia, ma perché c'è una maggiore richiesta di essa, che scompare anche con la fine della stagione di riscaldamento.

La seconda caratteristica è la facilità di previsione dei prezzi, soprattutto sui contratti a medio termine. Poiché il lavoro si svolge con oggetti fisici, essi sono influenzati da fattori esterni.

Strumento di trading Leva (a) Orari di negoziazione (GMT)
Mais1:10000:05 - 12:40, 13:35 - 18:10
Grano1:10000:05 - 12:40, 13:35 - 18:10
CaffèC1:10008:16 - 17:29
Zucchero n.111:10007:31 - 16:59
Soia1:10000:05 - 12:40, 13:35 - 18:10
Cotone n.21:10001:05 - 18:15
Riso1:5000:05 - 12:40, 13:35 - 18:10
Cacao1:10008:46 - 17:29